Cos’è Big-Data e a cosa serve ?

Ultimamente mi dedico tanto temo al argomento di Big-Data a livello tecnico. Sono del opinone che, per capire bene la teoria bisogna anche lanciarsi sul pratico. Recentemente un cliente mi chiedeva il significato della parola visto che l’ha sentito dire sempre di più. Riflettendo un attimo ho dato questa spiegazione:

Big-Data è un set di tools e strumenti, tra cui la maggior parte Open Source, per elaborare grossi volumi di dati oppure dati estremamente complessi.

A questa spiegazione si ha accodato subito la seconda domanda

Quando mi servono questi strumenti Big-Data ?

Le realtà di oggi sono coperti ormai da anni con dei database relazionali. “On top” sono stati creati dei Data Warehouse per coprire le esigenze die reportistica e di analisi. Tutto questo continuerà anche nei prossimi anni. Tutti questi database relazionali e analitici non veranno sustituiti a breve termine. Big-Data metto un tasello in più. La spiegazione che mi piace di più (non è mia personale però non trovo la fonte in web) per capire se a una realtà servono strumenti per analizzare dati di grossi volumi in dei tempi ragionevoli, e`:

Big-Data ti serve quando la la dimensione del problema da affrontare è la dimensione del dato stesso

Un esempio pratico è il calcolo dei amici su fb. Ognuno che ha fb vede su un profilo di un suo amico quanti amici avete in comune. Questo calcolo non sarebbe fattibile senza dei strumenti di Big-Data.

Qual è la vostra definizione di Big-Data ? Lasciatemi un commento. A presto,

Neves